Ecco perchè Grillo è manovrato. [AR]

Clicca per ingrandire.
Clicca per ingrandire.

Cerchiamo di sviluppare un pensiero chiaro ed onesto sul famoso M5S.

 

Personalmente trovo che il MoVimento 5 Stelle sia una buona cosa ma solo ed esclusivamente se applicato a livello locale amministrativo. Io, ad esempio, vivo in un paese di 16.000 abitanti, in cui regnano incontrastati da sempre nepotismo e clientelismo. Se nel mio paesino nascesse un gruppo di cittadini onesti ed intelligenti, che attraverso un programma serio e democratico riuscisse a sostituirsi ai soliti politico-camorristi di quartiere, ne sarei sinceramente contento e sollevato. I problemi grossi, iniziano a sorgere quando il raggio d'azione grillino s'estende, e questo, ovviamente, accade perchè in diretta proporzione crescono anche gli interessi. Per capire davvero perchè critichiamo aspramente il M5S (a livello nazionale) bisogna prima fissare un punto d'accordo comune: chi comanda in Italia? Ufficialmente il nostro Paese è una democrazia parlamentare. Purtroppo però nei nostri palazzi di potere, di democrazia non v'è neppur l'ombra. Il parlamento, infatti, è un'istituzione fittizia, in cui attori pagati recitano un copione scritto da una società sconosciuta ai più che prende il nome di Massoneria (deviata). Qualcuno ricorderà il fenomeno P2 degli anni '70. Quello fu l'unico momento in cui le cronache parlarono di Massoneria, poi arrivò miracolosamente il "grande insabbiamento" con cui fu messo tutto a tacere. Il fenomeno P2 dimostrò che non è il parlamento a prendere decisioni e che quindi il nostro voto non è che una gigantesca presa per il fondelli. Se poi andiamo a leggere quelli che erano i piani della P2 a breve e lungo termine, ci accorgiamo, e questo è oggettivo e riscontrabile, che da quando la P2 fu "sciolta", ad oggi, quel programma progredisce liscio come l'olio. Questo cosa significa? E' semplice, la risposta alla nostra domanda è che in Italia (così come in tutto il mondo) comanda la Massoneria deviata di stampo mondialista. Come spiega chiaramente la vignetta sopra, il M5S non è nato così, a caso, perchè un giorno Grillo s'è svegliato ed ha deciso di farsi Messia. Il M5S nasce in virtù del fenomeno, sempre più crescente, dell'astensionismo elettorale. Infatti, è soprattutto attraverso il voto che la Massoneria ci fornisce l'illusione democratica, e dato che i vecchi partiti avevano fallito ed il popolo non stava più andando a votare, si sono inventati il M5S, hanno preso un V.I.P. carismatico che gli facesse da megafono ed ecco che il popolo-pecora (sempre senza offesa per le pecore) si è fiondato a votare per il "boom" grillino. Rintracciare tutto questo è davvero molto semplice. I grillini più fidi sapranno che Grillo è un'operazione di marketing della Casaleggio Associati. Gian Roberto Casaleggio è un massone che è dietro tutti gli organi politici e d'informazione più di moda: Fatto Quotidiano, Grillo, Cado in Piedi e addirittura Di Pietro. In più, come se non bastasse, tra i fondatori della Casaleggio associati troviamo personaggi davvero curiosi come ad esempio Enrico Sassoon, imparentato direttamente con lo Scuso Rosso, niente- popò-di-meno-che la famiglia Rothschild! Se non siete d'accordo con questo articolo e non conoscete la famiglia Rothschild, prima di fare brutte figure commentando a vanvera, immettetevi in una profonda ricerca in merito (consiglio sincero).

 

In definitiva: il voto a livello nazionale è il maggiore strumento di controllo di cui la Massoneria mondialista si serve per darci l'illusione della democrazia. Chiunque entri in parlamento è già corrotto e fin quando il popolo italiano non capirà questo semplice dato di fatto, non ci potrà mai essere cambiamento positivo. Mi fanno tremare quelli che se ne escono con frasi tipo <<Eh, ma allora che dobbiamo fare?>> perchè questo atteggiamento è la morte dell'essere e non voglio neppure soffermarmi oltre a riguardo.

 

Informatevi, date la vostra vita alla ricerca e troverete da soli le risposte. Non siete stanchi del Guru che viene a pilotarvi come un gregge di pecore? (sempre senza offesa per le pecore, si sà).

 

Vi lascio alla visione di questo video che spiega ulteriormente quanto detto:

SE AVESTE VOGLIA DI INIZIARE A SVEGLIARVI:

www.ilgiocodeigradi.tk

 

Antonio Ruggiero

Scrivi commento

Commenti: 15
  • #1

    anto (giovedì, 24 maggio 2012 14:31)

    LOL! Ci andavi agli spettacoli di Grillo, venti anni fa, quando non conosceva i Casaleggi vari ed era più incisivo di adesso? Davvero pensi che uno come Grillo si sia trasformato in una marionetta al servizio di qualcun altro? Che poi la politica italiana, attraverso Internet, sia manipolata da due pirla italiani e non, EVENTUALMENTE, da un gruppo di persone che ci osservano sghignazzando da Palo Alto California, bè questo è veramente troppo!!

  • #2

    Antonio Ruggiero (giovedì, 24 maggio 2012 15:08)

    Davvero pensi che uno come Grillo si sia trasformato in una marionetta al servizio di qualcun altro? Si.

  • #3

    Franco Accorsi (giovedì, 24 maggio 2012 15:40)

    Ciao Tony, condivido il fatto che il M5S ha un senso vero se operante sul territorio, sia per la "forma mentis" del Movimento (che stimo e apprezzo più per i "ragazzi" che per Grillo), ma più che altro perchè come dici tu, se non è la massoneria, sono le banche, quando non è la mafia. E i giochi sono davvero troppo grossi per "l'unomo della strada". E il mio voto finisce su quelle scrivanie e archiviato nel più comodo cestino.
    Non sono completamente d'accordo invece sulla funzione negativa della Casaleggio, pur ammettendo appertenenze o parentele "indagabili", ho visto il sito, i video... mi sembra più che altro un'azienda - visionaria, certo!- che sa il fatto suo. E mi sembra lecito, volendo ottenere risultati, che ci si affidi ad un'azienda "capace" e affidabile.
    Sostengo convintamente come ogni cosa vada osservata senza giudizio e ogniuno tragga un "proprio" vantaggio da esternare ai più.
    Internet come strumento di controllo mentale? Forse è una piattaforma che si addatta allo scopo, tanto quanto alla libera informazione e liberi scambi d'opinione.
    Qual'era l'arte marziale che usava l'energia dell'altro per stenderlo??

  • #4

    Antonio Ruggiero (giovedì, 24 maggio 2012 17:23)

    Chi conosce davvero il Nuovo Ordine Mondiale basta che dia uno sguardo ai video della Casaleggio Associati per aver fin da subito chiaro il quadro.

  • #5

    Ezio (lunedì, 28 maggio 2012 00:43)

    Devo esser sincero non sono daccordo. Grillo non nasce nel 2008 ma fu il primo in televisione a dire che il sistema era fatto per rubare e celebre fu l'attacco a Craxi. Il fenomeno Grillo prende forma così con anni e anni di tournè di successo con punte anche di 1Ml di spettatori paganti all'anno quando ancora di M5S non si parlava. Il tentativo di cambiare le cose c'è stato con la presentazione del programma discusso in rete a Prodi al quale seguì la candidatura alle primarie nel PD ma solo dopo il totale fallimento di tali tentativi è nato il movimento. Parliamo di un periodo si oltre 15 anni durante i quali Grillo ha avuto modo di sentire gli umori ed di convergerli verso una forma di espressione politica. Anche io non credo ai messia ma sapere che oggi esiste un simbolo che unisce tutti coloro che sono per una politica giovane pulita e senza compromessi mi sta bene. A livello locale cominciano ad esserci casi di successo e di buoni risultati portati dagli attivisti del movimento. Chi si è candidato dice che non ha avuto pressioni da parte di Grillo sulla scelta del programma e dei candidati, insomma parrebbe un sistema realmente democratico. Vorrei inoltre ricordare che la casaleggio è la società che ha divulgato la mappa del potere strumento utile per capire gli intrecci piduistici esistenti tra le società quotate in borsa.
    ciao

  • #6

    Antonio Ruggiero (lunedì, 28 maggio 2012 00:56)

    Sono purtroppo trame che si sviluppano molti anni prima. E' un pò come la storia delle Guerre Mondiali che sono state entrambe previste con precisione quasi da brividi. Come detto, a livello locale ben venga, il problema è il Tempio-Parlamento ;)

  • #7

    Valentina (giovedì, 31 maggio 2012 10:30)

    Non pensi che tutti gli sforzi operati a livello comunale dal M5S, come del resto per qualsiasi altro partito, servano per assicurarsi voti a livello nazionale?

  • #8

    Antonio Ruggiero (giovedì, 31 maggio 2012 11:24)

    Bhè, questo dipende dall'intelligenza delle persone. Se io nel mio paesino sfrutto la visibilità di Grillo per migliorare la vita dei miei compaesani non faccio altro che bene. Di certo però non vado a votare per le nazionali, questo è ovvio e nell'articolo lo spiego abbastanza chiaramente ;)

  • #9

    Sara (martedì, 23 ottobre 2012 19:06)

    La mia impressione è che Grillo sia sincero, MA venga usato dai massoni a loro vantaggio. Il M5S può essere valido a patto che tutti i grillini siano coscenti del pericolo di essere manovrati dalla massoneria.

  • #10

    arturo g. (martedì, 15 gennaio 2013 19:12)

    Quello che riporti è falso, Grillo non solo non è un massone ma è un pericolo per loro stesi e lo dicono candidamente in un intervista su l'Unione fatta da giorgio pisano. Non fanno il suo nome ma lo fanno intendere chiaramente, descrivendolo come un masaniello moderno che porterebbe il caos in quello che loro indicano come ordine. La cosa peggiore che ho letto è che difendono Monti. Se due più due fa quattro...

  • #11

    Ivano (giovedì, 14 febbraio 2013 03:13)

    Purtroppo anche questo post e' pieno di "Opinioni" piuttosto che dati di fatto. Opinioni spesso in contraddizione (a meta' dici che la massoneria ci spinge a votare, alla fine dici che a prescindere dal voto tutti sono comunque corrotti... non si capisce allora perche' debbano rischiare il 90% di votanti quando potrebbero raggiungere gli stessi obiettivi estraniando il popolo dal voto...).

    Parli di Casaleggio come di un editore enorme (il fatto, Di Pietro) poggiando sul controllo dell'informazione per deviare le menti Italiane... Di Pietro chiama Casaleggio per gestire il marketing del sito DOPO il boom di Grillo, Il Fatto, ad andar bene, "tira" il 3% dell'informazione italiana, nulla rispetto ai grandi colossi.

    Sei contento del 5 stelle a livello locale, lo schifi come il dialogo a livello nazionale. La riflessione e' semplice. Sostanzialmente dici che se, potenzialmente, tutti i comuni italiani (incluse le grandi metropoli) fossero governate dal 5 stelle, va tutto bene. A livello nazionale, no. Ma una nazione, sbaglio o e' formata da migliai di comuni????

    La verita' e' molto piu' semplice: il 5 stelle ha delle regole precise che fino ad oggi sono state seguite alla lettera, democrazia partecipata dal basso. Incensurati, 2 legislature, ecosostenibililta', scuola pubblica etc etc etc. La stragrande maggioranza della base del 5 stelle, NON VOTA Grillo. I candidati, NON VOTANO GRillo. La vera rivoluzione di questo movimento, e sta qui l'enorme differenza con il Berlusconismo, e' il PROGRAMMA. Siamo tutti affascinati da questo modo di gestire la cosa pubblica. Saranno, spero, i candidati stessi a fare un passo indietro qualora dall'alto (Casaleggio/Grillo) dovesse venire un'inversione di rotta. Saranno i votanti stessi (io per primo) a delegittimare il movimento stesso qualora le promesse venissero disattese.

  • #12

    Joe Cricket (domenica, 03 marzo 2013 13:34)

    S'è visto quanto è importante il programma per gli influencers di Casaleggio (la sua vera specialità, pilotare un piccolo esercito di "influencers", cioè esperti pagati per manovrare opinione online).
    La priorità per Casaleggio adesso è creare una base di oltranzisti che, dimenticando completamente il programma e la sua attuazione, vogliono solo fare calcoli elettorali sulla pelle della gente.
    Quanti imprenditori devono suicidarsi ancora?
    Quante famiglie finire alla caritas?
    O si danno da fare subito o sarò autorizzato a dire, anzi A URLARE che del programma non gli importa un fico.
    Vuole solo comandare.
    Come tutti i miliardari: non bastano i soldi, vogliono anche il potere.

  • #13

    il risponditore (mercoledì, 03 aprile 2013 16:46)

    non c'è peggior guru di chi dice "non venite a chiedermi che cosa dobbiamo fare, andate a cercarvi le risposte" che minchia significa??? per trovare la risposta ad una domanda qualcosa dovrà pur dirlo e quindi ecco un altro "guru" se visto in questo senso... ma dai basta, guardiamo la cosa da un lato più pragmatico e meno da "segaioli mentali" la politica italiana classica fa veramente schifo. Chi si dichiara di destra guarda sempre a sinistra sperando di trovare una risposta migliore (vedi Renzi)e chi si riconosce a sinistra guarda a destra sperando nella luce (vedi Ingroia), è normale che quando finalmente capita qualcosa di diverso ci aggrappiamo ad essa, speriamo e che ci vada bene questa volta! al massimo avremo contribuito ad velocizzare il declino dell'Italia il che non sarebbe per nulla male visto che lo stato di agonia produce più danni di un prossimo e celere RESET

  • #14

    tego (mercoledì, 23 novembre 2016 17:03)

    rake

  • #15

    wróżka na telefon 24h (lunedì, 05 dicembre 2016 12:10)

    epileptyczka