11 settembre 2001 8 :anni di menzogne [DM]

Sono ormai passati 8 anni da quella data nefasta , fissata nella mente di tutti coloro che quel giorno erano abbastanza grandi per capire.

Ricordo ancora di quando appresi io la notizia : confusione , caos , non si capiva cosa fosse successo , nemmeno i vari tg riuscivano a spiegarsi; poi la dinamica è stata chiara : due aerei dirottati si sono schiantati in maniera volontaria contro le Torri Gemelle , crollo delle torri e morte tragica per oltre 2000 persone.

Subito dopo è stato detto che l’attentato era stato commissionato dal noto sceicco Osama Bin Laden , il quale sarebbe capo di un’organizzazione terroristica inneggiante alla jihad nominata Al Qaeda.

Si è detto anche che Bin Laden era da sempre nell’albo dei principali nemici del mondo libero ed occidentale.

Successivamente sono partie le forze di “pace” per liberare l’Afghanistan da Al Qaeda , con la speranza che lo sceicco si sarebbe fatto vedere a braccia aperte con l’intenzione di abbracciare tutti i soldati.

Beh forse era superfluo ricordare avvenimenti di cui bene o male siamo tutti a conoscenza , almeno di questa versione dei fatti.

Qualche anno dopo , cominciarono ad affiorare grazie ad internet alcune verità che alimentarono in me alcuni sospetti sulla non attendibilità della versione fornita da Bush.

Nel 2006 ho letto un libro del giornalista americano Webster Griffin Tarpley , “la fabbrica del terrore made in USA” ; in questo libro di oltre 600 pagine vi sono motivi , ideologici , filosofici , psicologici , storici ed economici che spiegano perché l’attentato alle Twin Towers sia stato programmato da neoconservatori americani.

Il motivo principale è quello economico ed è da ricercarsi nei frequenti shock petroliferi degli anni 70 , che segnano l’inizio della crisi che si concretizzerà negli anni 90. (segue)

 

(continua) Proprio negli anni 90 le oligarchie statunitensi , sentono la necessità di servirsi di un terrorismo sintetico per proteggere il proprio sistema di dominio in condizioni di accresciuto rischio di dissesto economico.

Inoltre il terrorismo era necessario per mantenere il potere mondiale angloamericano e per muovere guerre trasversali destinate ad isolare , indebolire e limitare Paesi potenti come Russia Cina e Giappone , troppo potenti per essere attaccati sul modello iracheno.

Il libro dimostra prove tangenti di come gli Stati Uniti abbiano contribuito al successo di Bin Laden ed Al Qaeda.

In realtà colui che viene adesso definito come nemico dell’umanità ha vissuto negli Stati Uniti fino al luglio 2001, la sua famiglia continua a risiedervi e ad occupare posti importanti , inoltre è uno dei principali finanziatori della prestigiosa università di Georgetown , la quale presenta una borsa di studio intitolata appunto alla famiglia Bin Laden.

Vi chiederete ovviamente perché una persona come Bin Laden abbia accettato di accollarsi la colpa di un cosi grave fatto ; è quello che viene definito uno zimbello , ossia una persona scelta dai servizi segreti appunto per fornire un colpevole all’opinione pubblica .

La lista degli attentatori presentati nella versione ufficiale , presenta in realtà nomi di zimbelli che in realtà su quegli aereo non ci sono mai saliti e continuano a vivere in isolamento , regolarmente coperti dalla CIA.

I dati fisici e chimici forniti dal libro sono molto più esaustivi , infatti il giornalista spiega che il progettista delle due torri aveva previsto che qualche aereo inavvertitamente sarebbe potuto entrare in collisione con le torri , di conseguenza le progettò a prova di aereo ; capirete che a tal punto è impossibile che il crollo sia stato causato da due semplici aerei.

In realtà alcuni testimoni affermarono giorni dopo che nel World Trade Center , tirava una strana aria nei giorni precedenti all’attentato ; gente con atteggiamenti insoliti si aggirava per la zona .

A giudicare dai crolli vi è la certezza che siano stati causati da demolizioni programmate ; lo si intuisce dal crollo della torre sud , la quale si inclina nelle prime fasi del crollo , per poi terminare in maniera lineare piegandosi su se stessa.

La versione ufficiale parla di metallo fuso a causa delle altissime temperature conseguenti all’esplosione , in realtà alcune foto scattate prima del crollo , mostrano interni visibili in maniera pregevole , segno inequivocabile che il calore di cui si parla nelle dichiarazioni non era presente.

Un'altra balla colossale riguarda altri due aeroplani dirottati per colpire rispettivamente il Pentagono e la Casa Bianca ; sappiamo che il primo di questi colpisce di striscio un ala del Pentagono , l’altro invece sparisce dai radar.

Il governo americano sostiene che un Boeing 747 sia entrato nell’edificio esplodendo e disintegrandosi (…)

Ogni lato del Pentagono è di 280 m , il foro ritrovato su uno di questi lati è di circa 18 m , nulla rispetto all’apertura alare di un Boeing di oltre 38 m ; inoltre secondo la versione filogovernativa l’aereo sarebbe giunto con un angolazione di 45 gradi , il che avrebbe portato la breccia ad essere di circa 54 m , inoltre non sono stati riscontati danni al prato esterno dell’edificio , ne tanto meno è stato rinvenuto alcun rottame di aereo.

È ovvio pensare che l’aereo non sia mai esistito e si tratti più che altro di un missile , dato anche la perfetta forma circolare del foro.

Va detto inoltre che il sistema di sicurezza americano è a dir poco meccanico , appena un aereo esce fuori dalla propria rotta viene inseguito dai caccia militari e invitato a fermarsi , come mai quel giorno il sistema non ha funzionato ?

Un’ulteriore progetto è alla base di tale attentato : il progetto dei neocon .

Un insieme di conservatori nostalgici delle teorie nazifasciste , quelle che inneggiavano alla necessità di una drastica riduzione demografica , quelli che sono negazionisti in materia d’olocausto ; tra costoro spicca la figura di G.Bush , di cui , Tarpley individua derivazioni e collegamenti col nazismo , nonché interessi personali per quanto riguarda il petrolio.

 

Ora ovviamente ognuno di noi è libero di credere alla versione che più gli si aggrada , io credo in questa e non in quella dettata dal governo USA.

 

Domenico Modola

Scrivi commento

Commenti: 6
  • #1

    depilace (mercoledì, 30 maggio 2012 19:48)

    Great info, thx

  • #2

    Maurizio Passari (domenica, 01 novembre 2015 02:25)

    Siete voi la FONTE di questo documento http://www.losai.eu/tutta-la-verita-su-osho-quello-che-non-hanno-mai-detto/
    Premetto che non è mio intento difendere nessuna causa lega a qualsiasi credo o religione.
    possiamo di fatto prendere atto che le Religioni hanno fallito. Oggi dopo migliaia di anni non solo il mondo non è in pace, ma 40.000 bambini muoiono ogni giorna di fame e malattie e metà degli esseri umani che vivono su questo pianeta, vive di stenti. e l'altra metà in schiavitù (chiamato nei tempi moderno "lavoro subordinato") comunque tornando ad OSHO tempo fà per curiosità ho partecipato ad un incontro in uno dei suoi centri, posso testimoniare che non c'è stato nessun orgia tanto meno non erano presenti esseri umani con disturbi mentali di nessun genere. tolta la curiosità non ho più incontrato nessuno dei presenti, per quanto posso affermare che erano tutte persone colte educate e di diversi ceti sociali. detto questo il messaggio è il seguente: focalizzate le Vs. energie in attività creative, svolgete informazione che abbia principi rivolti al ecosistema, uscite dagli schemi e dal Modello di Giusto Sbagliato. tutte le attenzioni che denunciate su qualsiasi argomento sono cose trite e ritrite, cercate di promuovere un Nuovo Modello. smettete di trascinarvi dalla culla alla tomba puntando il dito oggi su questo domani su quello.
    FINE.
    io non sono un profeta io di fatto non sono. cosi abbiamo un aiuto dall'esistenza, spogliandosi dell'io
    vi prego di non replicare, buone cose

  • #3

    adresem (mercoledì, 23 novembre 2016 17:47)

    testdriving

  • #4

    wróżby (lunedì, 05 dicembre 2016 13:39)

    części

  • #5

    Waynald Maford (sabato, 24 dicembre 2016 05:31)

    Unisciti a noi In Illuminati e ricchi e famosi

    Avete voglia di fama, ricchezze, potere, ricchezza e vuoi che tutti i tuoi sogni di venire a passare? Sei tu un artista emergente, ballerino, uomo d'affari ecc la grande società di Illuminati vi offre un'opportunità di tempo di vita di fare i vostri desideri venire alla realizzazione. Se sei interessato contattaci subito per ulteriori informazioni su come sarà completamente avviato a Illuminati e ottenere tutti cerca nella vita. e-mail: illuminatibranchafrica.society@gmail.com
    o chiama il tempio su +2348162448410

  • #6

    Wanda Hartmann (martedì, 31 gennaio 2017 11:57)


    Hello, all the time i used to check webpage posts here early in the break of day, as i love to find out more and more.